Seleziona una pagina

Le Paste Nuove

Queste spettacolari delizie della tradizione dolciaria siciliana sono il nostro orgoglio da ben tre generazioni!
In pasticceria, infatti, prepariamo le Paste Nuove proprio come si faceva una volta: secondo la ricetta originale e, rigorosamente, a mano.

Ciò che rende eccezionale e inimitabile la pasta nuova è percepibile già dal primo morso. Rappresenta un viaggio indietro nel tempo, all’infanzia, quando tutto era semplice e unico.
Questo dolce di mandorla ripieno di confettura di zucchine verdi siciliane possiede un potere prezioso: far rivivere emozioni quasi dimenticate.

 

Non hai avuto ancora modo di provare le nostre paste nuove e, purtroppo, non ti trovi nelle vicinanze?
Nessun problema!

Visita lo shop della Pasticceria Inglima e acquista qui tutte le nostre tradizionali delizie di mandorla.

Le origini delle Paste Nuove

Le Paste Nuove sono biscotti di mandorla con un cuore di zuccata originario di Palma di Montechiaro. 
La zuccata o cucuzzata è ricavata dalla lavorazione della zucchina locale ed è un ingrediente caratteristico della pasticceria siciliana, diffuso già nel 1600 nei conventi dell’Isola.

La prima testimonianza della pasta nuova risale a circa 200 anni fa nel convento delle monache di clausura di Palma di Montechiaro ma, stranamente, non è diventata un dolce tipico del luogo.
Queste straordinaria delizia, invece, è il simbolo di Canicattì e in particolare della Pasticceria Angelo Inglima!

Dopo aver visto la luce nella città del Gattopardo, le Paste Nuove arrivarono nella nostra cittadina grazie alle orsoline canicattinesi.
Nel quartiere di Borgalino, infatti, si trovava la Badia (il distaccamento del convento di Palma di Montechiaro) e proprio qui le consorelle continuarono a preparare questi dolcetti ripieni di zuccata per ben 40 anni!

Alla chiusura del monastero, la ricetta passò alla famiglia Gulisano (che possedeva una rinomata dolceria) e la pasta nuova continuò a diffondersi per altri 40 anni nelle nostre zone.
In seguito, nostro zio acquistò questa pasticceria e decise di proseguire questa produzione per i successivi 50 anni.

Pertanto le Paste Nuove sono considerate, da tempo, un dolce tipico di Canicattì ma, soprattutto, una vera e propria istituzione nella nostra famiglia!

La scelta delle materie prime per le Paste Nuove

Per la creazione delle nostre Paste Nuove utilizziamo soltanto ingredienti genuini, accuratamente selezionati e a km 0.
Le materie prime sono tutte, rigorosamente, del territorio in modo da garantire prodotti dolciari dall’eccellente aroma e dall’inconfondibile fragranza!

Le mandorle che scegliamo sono locali, con la buccia e le lavoriamo dall’inizio fino alla fine, controllando ogni singolo passaggio!
Le accompagniamo costantemente con cura e attenzione, dalla pelatura del frutto fino al mixaggio nell’impasto finale.

Naturalmente anche le zucchine utilizzate sono coltivate nelle nostre zone: conosciamo bene i produttori e scegliamo accuratamente ogni singola zucchina.
Anche perché la lavoreremo una a una con le nostre mani, proprio come si faceva una volta, per la laboriosa creazione della zuccata!

In questo modo possiamo assicurare un risultato di eccellenza come quello della preparazione tradizionale!

La Zuccata

Questa delizia viene ricavata da un particolare tipo di zucca, dal colore verde chiaro e molto lunga.
La caratteristica zucchina, cucuzza in dialetto, viene fatta crescere fino al limite massimo della maturazione e, dopo la raccolta, si inizia a lavorarla.

La zuccata, a differenza del più pregiato cedro candito, ha un gusto delicato e una consistenza molto morbida.
Per questo motivo è l’ideale all’interno del biscotto di mandorla ricoperto con glassa e una spolverata di pistacchio.
I sapori e le consistenze si bilanciano alla perfezione!

Da sempre, vista la sua capacità di conservarsi a lungo, questo ripieno è ampiamente utilizzato nella farcitura di numerose preparazioni dolciarie tipiche siciliane come le Minni di virgini di Sambuca di Sicilia, i Cucchiteddi di Sciacca, i Muccunetti di Mazara del Vallo e le Maria Stuarda palermitane.

La preparazione della zuccata

Questa caratteristica confettura di zucchine verdi siciliane (in origine una preparazione araba) è costantemente diffusa e apprezzata in ogni angolo della Sicilia
Era usanza, infatti, tenerla sempre pronta in casa e offrirla agli ospiti insieme ad altri dolci a lunga conservazione come quelli di mandorla e la biscotteria caratteristica dell’Isola.

La nostra famiglia, come da tradizione, si occupa di ogni step della creazione delle Paste Nuove e, in particolare della impegnativa lavorazione della zuccata.
La sua preparazione inizia da settembre e si protrae fino a maggio, il periodo d’oro della zucchina siciliana.

Ogni fase di questo attento procedimento consente di valorizzare, ulteriormente, la qualità delle materie prime e delle eccellenze del territorio.
Dopo aver pulito le cucuzze, le tagliamo a dadini e le mettiamo a bollire.
In seguito vengono inserite in dei grandi scolapasta per sgocciolare bene (almeno per quattro ore) così da eliminare tutta l’acqua e poi le tritiamo accuratamente.
Da qui si passa alla preparazione della confettura di zucchine, durante la quale aggiungiamo zucchero, cannella, vaniglia e limone.
Quando l’impasto di mandorle è pronto, lo farciamo con un generoso ripieno di zuccata e decoriamo il tutto con una delicata glassa e una spolverata di granella di pistacchio!

Il risultato finale, dopo un’attenta e laboriosa lavorazione, si riassume nelle nostre impareggiabili e indimenticabili Paste Nuove!
Da sempre, di fatto, preferiamo puntare sulla totale artigianalità del prodotto e sulla genuinità degli ingredienti rigorosamente selezionati.

Questo biscotto morbido, artigianale e tradizionale ti conquisterà al primo morso.
Sarà una vera e propria esperienza sensoriale ed emozionale!
Fai un salto nel nostro punto vendita ad assaggiare le nostre inimitabili Paste Nuove oppure visita il nostro shop online: la loro consistenza unica e il raffinato sapore ti porteranno indietro nel tempo!

Seguici su:

Contatti

Scrivici